TECA 17 - GLI ESPLORATORI

 

Nella pedana finale sono raccolte testimonianze e fotografie dialcuni famosi viaggiatori ed esploratori. All’inizio ritroviamo Alexandra David-Neal, che abbiamo già incontrato nell’"Angolo del Viaggiatore” quando  la quale è stata una scrittrice ed esploratrice francese. Nota soprattutto per essere stata la prima donna occidentale a giungere nel 1924 a Lhasa, città vietata agli stranieri all'epoca, dopo otto lunghi mesi di marcia partendo dalla Mongolia e attraversando il Tibet. Nella sua lunga carriera di esploratrice, fotografa, orientalista e antropologa scrisse più di trenta libri di viaggi e alcuni testi sul Buddhismo.

 

Troviamo una fotografia d’epoca in cui viene ritratta Alexandra, e la medesima foto è utilizzata per l’opuscolo del suo museo che altro non è che la sua casa francese trasformata in museo.

 

Sono presenti alcune foto del suo viaggio verso Lhasa, incominciato in India 3 anni prima, dove la si può vedere travestita in abiti tradizionali tibetani poiché negli anni 20 gli stranieri non vi potevano accedere liberamente.

 

La vita di Alexandra David-Neal è stata piena e straordinaria. Da adolescente gira l’Europa in bicicletta: Belgio, Spagna, Francia. Si trasferì per gli studi a Londra per poi ritornare a Parigi, dove fu anche impegnata politicamente. Viaggiò per tutta l’india come studiosa ed esploratrice, per poi girare il mondo intero come cantante Lirica. Si stabilì per qualche tempo in Africa per poi tornare a studiare a Londra. Riparte ancora per l’India dove passa 3 anni in eremitaggio in una grotta. È diventata anche una “Lama”, titolo religioso della tradizione tibetana, che significa “Essere con qualità straordinarie”. Si spostò poi in Giappone, poi a Pechino e da lì, travestita da Tibetana, attraversò la Cina a piedi in piena guerra civile e raggiunse Lhasa nel 1924. Ha conosciuto nei suoi viaggi Thubthen Gyatso, il XIII Dalai Lama. Ritornò poi in Europa e poi nuovamente in Cina, per poi ritornare infine in Provenza dove morì a centouno anni.

 

Nella seconda parte della pedana troviamo foto e testimonianze di altri famosi esploratori, tra cui Nansen, esploratore norvegese, e Shaffer, l’esploratore del Tibet inviato da Hitler. Si possono vedere esposte alcune foto originali di Shaffer. I suoi viaggi e le sue fotografie verranno approfondite anche nella seconda parte della mostra, che tratterà la storia più recente del Tibet, in esposizione l’autunno prossimo sempre presso Mostre Marotta.

Mostre Marotta

Strada Carpice 22

Moncalieri (TO) 10024

Info&Prenotazioni 

Tel:+390116467427

info@marottatappeti.it

© Marotta S.r.l

P.iva IT 11992610011

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

Orari: dal Martedì al Sabato 9.00-13.00/15.00-19.00 

Domenica 15.00-19.00

Lunedì Chiuso